mercoledì 29 marzo 2017

Anything but books tag

Dunque, sono ancora viva. Strano si direbbe ma nessun vortice nero mi ha risucchiato e non sono sparita nell'etere. Avevo pensato di fare una specie di "life update" o una cosa del genere, come fanno le vere blogger vlogger blobber ma poi insomma, ho pensato ma a chi interessa, ma a chi frega ma dai, su. Quindi alla fine ho deciso di fare un tag completamente a caso ma soprattutto completamente slegato dal mondo libresco. Questo sostanzialmente perché da un mese a questa parte sono cambiate infinite cose. Mi sono trasferita dall'altra parte del mondo, sono andata a convivere, mi sono cresciuti i capelli insomma tutte cose degne di nota che hanno causato una specie di esplosione nella mia mente, decisamente troppo impegnata a capire come resistere al caldo tropicale o come cucinare senza dar fuoco alla casa. Insomma in poche parole, ho letto veramente veramente poco negli ultimi mesi. Ecco perché ho deciso di fare un tag a caso in cui sproloquio a caso (cosa che tra l'altro mi riesce benissimo, s'era capito?) su tutto ma proprio tutto tranne che i libri.

1. Nomina un cartone (o cartoni) che ami 
Per non scomodare i cartoni Disney che dai vabbe' si amano un po' tutti, direi che ci sono dei cartoni animati a cui sono particolarmente affezionata perché li guardavo sempre da piccola su Cartoon Network e Disney Channel (esistono ancora? Li guardavo solo io? Chissà). Adoravo Pepper Ann, Doug, Il laboratorio di Dexter, Finalmente weekend, Mucca e Pollo, Ricreazione (non ce la faccio, troppi ricordi). Probabilmente li guardavo solo io in tutto il globo, il che spiegherebbe il motivo per cui non esistono più. 
2. Qual è la tua canzone preferita del momento? Dal Verde di Calcutta. Ma anche Cosa mi manchi a fare di Calcutta. Ma anche Gaetano di Calcutta. Insomma, sto in fissa con Calcutta. 
3. Cosa potresti fare per ore (tranne leggere)? Mangiare? Dormire? Si possono contare come attività ricreative? No comunque anche guardare serie tv in loop o video su youtube (inizi cercando un innocente tutorial sul contouring e ti ritrovi 7 ore dopo guardando un documentario in turco sui vombati australiani, tutto regolare). 
4. Qual è una cosa che fai della quale i tuoi followers rimarrebbero sorpresi? I miei followers che sono Clio Makeup? Comunque non saprei, probabilmente cucinare. Questo perché sostanzialmente sono una delle peggiori cuoche nella storia dell'arte culinaria (ed è cosa piuttosto nota). Però ecco, per sopravvivere mi tocca, quindi ahimè cucino. Oltretutto se mi impegno riesco anche a non bruciare la casa e preparare cose commestibili (pensa te), addirittura qualche volta sforno anche cose discretamente appetitose (chi l'avrebbe mai detto). 
5. Qual è la cosa della quale preferisci imparare non necessariamente specifica? Sono abbastanza curiosa quindi ci sono diversi ambiti che catturano la mia attenzione, anche completamente slegati tra loro. Mi appassiona il mondo delle scienze sociali/umane in tutte le loro sfaccettature. Oppure un'altra cosa che mi appassiona molto sono le biografie degli autori. O, banalmente, adoro imparare qualsiasi cosa sul mondo dei libri (quanto è bello leggere un libro sui libri?)
6. Nomina una cosa inusuale che sei in grado di fare. Oddio non saprei, tipo? Arrotolare la lingua o piegare le dita in modo strano valgono come abilità? 
7. Nomina qualcosa che hai fatto nell'ultimo anno. Lasciare casa e trasferirmi a mille anni luce di distanza, per esempio. (No dai, mille anni luce no, solo qualche fuso orario di differenza). 
8. Qual è il tuo progetto personale più recente? Ricominciare a studiare. Qualcosa di nuovo, in un ambiente nuovo, in una lingua che non è la mia. 
9. Raccontaci qualcosa alla quale pensi spesso. Alla mia famiglia, ai miei amici, al mio cane. A mio nonno. 
Ora però basta eh, mi sto autoammorbando da sola. 
10. Raccontaci qualcosa che ami ma rendila stranamente specifica (es. il tuo cibo preferito quando hai studiato tutto il giorno e hai dimenticato di mangiare). Togliersi i pantaloni e mettersi in ciabatte dopo una giornata fuori casa, spalmarsi sul divano e leggere/mangiare/dormire/guardare video su youtube/serie tv (vedi punto 1). Ma anche fare qualcosa per me dopo una brutta giornata. 

Raccontaci la prima cosa che ti passa per la testa. Mamma mia quanto sono logorroica

3 commenti:

  1. Grazie, non conoscevo Calcutta e ora sono in fissa pure io xD Per ora la mia preferita è Cosa mi manchi a fare.
    Bello questo tag, ho alcune cose in comune con te, come voler dormire per ore e ritrovarmi a guardare video improbabili su youtube e adoro anche fare le cose elencate al punto 10!

    RispondiElimina
  2. Vorrei farti una standing ovation! Anzi, sai che ti dico? Crepi l'avarizia e facciamola 'sta standing ovation! Ho riso tutto il tempo, sei tremendamente esilarante! Il tag mi è piaciuto tantissimo e non perché sia un tag memorabile, ma perché tu l'hai reso fantastico! Spero di leggerti ancora, magari più spesso perché sono già diventata una tua addicted! ;) Un bacione fanciulla, da un'altra logorroica che se ne fa un problema! ^_^
    p.s. Mucca e Pollo hanno infestato i miei incubi per parecchio tempo...mi spaventavano a morte quei disegni (e, giusto per togliere quel velo di dignità che si potrebbe immaginare io abbia, ero una preadolescente quando passavano quel cartone animato! Quindi sì, sono un caso perso dal 2000, se non prima!) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah grazie! Oddio che bello un'altra anima che guardava cartoni improbabili, mi sento meno sola :D
      Benvenuta e a presto (spero :D)

      Elimina